Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

VIII Russia Italia Film Festival – RIFF

Data:

03/12/2021


VIII Russia Italia Film Festival – RIFF

Dal 3 al 12 dicembre a San Pietroburgo con il patrocinio dell’Ambasciata d’Italia a Mosca e con il sostegno del Consolato Generale d’Italia e dell’Istituto Italiano di Cultura di San Pietroburgo si terrà il festival del cinema italiano RIFF.

La cerimonia dell’apertura si svolgerà presso la Sala Grande del cinema Rodina con la proiezione del film Est – Dittatura Last Minute di Antonio Pisu (2021), presentato al Festival di Venezia.

Il programma del festival comprende 17 film, tra cui i nuovi film di Pupi Avati, Alessandro Gassman, Valeria Bruni Tedeschi, Ksenia Rappoport, Micaela Ramazzotti. La sezione dei documentari include il programma Le grandi donne del cinema italiano e l'almanacco ITALIAN BEST SHORTS. Come da tradizione, durante il RIFF si svolgeranno anche delle giornate a tema dedicate alla cultura di singole città e regioni italiane.

Il programma e i biglietti sono disponibili al link: https://2021.riff-russia.ru/programma/  (Selezionare San Pietroburgo)

Le proiezioni si svolgeranno in italiano con sottotitoli in russo.

 

PROGRAMMA DEL FESTIVAL RIFF A SAN PIETROBURGO

Venerdì 3 DICEMBRE

19:00 Inaugurazione del festival

EST di Antonio Pisu

Road movie, commedia, 104 min, 16+

1989. A poche settimane dalla caduta del muro di Berlino, Pago, Rice e Bibi, tre ragazzi di venticinque anni, lasciano la tranquilla Cesena in cerca di avventura: dieci giorni di vacanza nell'Europa dell'est

21:30 Burraco fatale di Giuliana Gamba

commedia, 85 min., 16+

Irma, Eugenia, Miranda e Rina sono quattro donne diverse, ognuna con il proprio carattere, le proprie debolezze e le proprie eccentricità, ma legate da una conoscenza profonda e duratura nel tempo, unita e scandita dalle loro irrinunciabili partite a carte. Quando decidono di partecipare ad un torneo nazionale di burraco e uscire dalla loro quotidianità, si ritroveranno improvvisamente a carte scoperte.

 

Sabato, 4 DICEMBRE

15:00 La passione di Anna Magnani di Enrico Cerasuolo

documentario, 63 min, 12+

Un ritratto intimo della grandissima attrice italiana, emblema del neo-realismo e icona del cinema mondiale

17:00 Benvenuti a Casa Esposito di Gianluca Ansanelli

commedia, 99 min, 16+

Tenetevi forte. Preparatevi a ridere e a commuovervi. Sono arrivati gli Esposito! Il rione Sanità, dove è nato il principe della risata Totò, è uno dei più affascinanti e misteriosi di Napoli. Qui vive, con la sua famiglia allargata, Tonino Esposito, orfano di un boss della camorra. Tonino riceve dal clan un sussidio mensile e potrebbe vivere di rendita. Invece si intestardisce a voler imitare le gesta paterne, senza riuscirvi. Perché è goffo, sfigato, arruffone, incapace di difendersi: un antieroe tragicomico e decadente, che tra incubi e visioni, ingenuità e imbranataggini, ne combina di tutti i colori

19:10 Gli indifferenti di Leonardo Guerra Seràgnoli

dramma, 85 min., 18+

Roma oggi. Qualche scossa d’assestamento per un terremoto in centro Italia rende il clima sospeso. Mariagrazia Ardengo (Valeria Bruni Tedeschi) e i suoi due figli, Michele (Vincenzo Crea) e Carla (Beatrice Grannò), non hanno più soldi.

 

Domenica, 5 DICEMBRE

14:00 Paolo Rossi — Un campione è un sognatore che non si arrende mai

documentario, 90 min., 12+

15:00 ITALIANBESTSHORTS

90 min, 16+, cortometraggi.

17:00 Lei mi parla ancora di Pupi Avati

dramma, 91 min., 16+

Nino e Caterina sono sposati da sessantacinque anni e si amano profondamente dal primo momento che si sono visti. Alla morte di Caterina, la figlia, nella speranza di aiutare il padre a superare la perdita della donna che ha amato per tutta la vita, gli affianca Amicangelo, un editor con velleità da romanziere, per scrivere attraverso i ricordi del padre un libro sulla loro storia d’amore.

 

Lunedì, 6 DICEMBRE

19:20 Burraco fatale di Giuliana Gamba

commedia, 85 min., 16+

Irma, Eugenia, Miranda e Rina sono quattro donne diverse, ognuna con il proprio carattere, le proprie debolezze e le proprie eccentricità, ma legate da una conoscenza profonda e duratura nel tempo, unita e scandita dalle loro irrinunciabili partite a carte. Quando decidono di partecipare ad un torneo nazionale di burraco e uscire dalla loro quotidianità, si ritroveranno improvvisamente a carte scoperte.

21:20 EST di Antonio Pisu

Road movie, commedia, 104 min, 16+

1989. A poche settimane dalla caduta del muro di Berlino, Pago, Rice e Bibi, tre ragazzi di venticinque anni, lasciano la tranquilla Cesena in cerca di avventura: dieci giorni di vacanza nell'Europa dell'est

 

Martedì, 7 DICEMBRE

19:20 ITALIAN BEST SHORTS.

21:20 Non odiare di Mauro Mancini

dramma, 96 min., 16+

La storia di Non odiare accade a Trieste. Qui, nel cuore della città, ai limiti dell’antico Borgo Teresiano, vive Simone Segre (Alessandro Gassmann), un affermato chirurgo di origine ebraica. Tornando dallʼallenamento settimanale di canottaggio, Simone si trova a soccorrere un uomo vittima di un incidente stradale: ma quando scoprirà sul petto di questo un tatuaggio nazista, lo abbandonerà al suo destino e nel momento in cui arrivano i soccorsi è ormai troppo tardi.

 

Mercoledì, 8 DICEMBRE – Giornata di Micaela Ramazzotti

19:20 Maledetta primavera di Elisa Amoruso

dramma, commedia, 94 min., 16+

Maledetta primavera è il racconto di come il desiderio plasma e trasforma l’infanzia in adolescenza. Una storia di crescita e di solitudini. Una storia d’amore vista con gli occhi di una bambina che cerca il suo posto nel mondo.

21:20 Naufragi di Stefano Chiantini

dramma, 93 min., 16+

Maria, Antonio e i due figli sopravvivono a fatica con il solo stipendio dell’uomo. Nonostante le difficoltà, sono uniti e si amano incondizionatamente. Maria è imprevedibile, fragile mentalmente, ma piena di amore per la sua famiglia. La morte improvvisa del marito cambia tutto e Maria deve lottare con le sue sole forze per tenere unita la famiglia.

 

Giovedì 9 DICEMBRE – Giornata di Napoli

19:20 Benvenuti a Casa Esposito di Gianluca Ansanelli

commedia, 99 min., 16+

Tenetevi forte. Preparatevi a ridere e a commuovervi. Sono arrivati gli Esposito! Il rione Sanità, dove è nato il principe della risata Totò, è uno dei più affascinanti e misteriosi di Napoli. Qui vive, con la sua famiglia allargata, Tonino Esposito, orfano di un boss della camorra. Tonino riceve dal clan un sussidio mensile e potrebbe vivere di rendita. Invece si intestardisce a voler imitare le gesta paterne, senza riuscirvi. Perché è goffo, sfigato, arruffone, incapace di difendersi: un antieroe tragicomico e decadente, che tra incubi e visioni, ingenuità e imbranataggini, ne combina di tutti i colori

21:20 Il buco in testa di Antonio Capuano

dramma, 96 min., 16+

Maria S. vive vicino al mare, in provincia di Napoli. Ha un lavoro precario, nessun amore. Una madre praticamente muta. Quarant’anni prima, un militante dell’estrema sinistra ha ammazzato suo padre, vicebrigadiere di polizia poco più che ventenne, nel corso di una manifestazione politica. Maria è nata due mesi dopo. Un giorno apprende che l’omicida del padre ha un nome, un volto, un lavoro. Ha scontato la sua pena e vive a Milano. «Adesso so chi odiare», pensa Maria. Si tinge i capelli e prende un treno veloce per andare a incontrarlo. Ha con sé una pistola.

 

Venerdì, 10 DICEMBRE

19:20 Non odiare di Mauro Mancini

dramma, 96 min., 16+

La storia di Non odiare accade a Trieste. Qui, nel cuore della città, ai limiti dell’antico Borgo Teresiano, vive Simone Segre (Alessandro Gassmann), un affermato chirurgo di origine ebraica. Tornando dallʼallenamento settimanale di canottaggio, Simone si trova a soccorrere un uomo vittima di un incidente stradale: ma quando scoprirà sul petto di questo un tatuaggio nazista, lo abbandonerà al suo destino e nel momento in cui arrivano i soccorsi è ormai troppo tardi.

21:20 We are the thousand di Anita Rivaroli

Documentario, musicale, 80 min., 12+

Uniti si possono raggiungere obiettivi impossibili. Come suonare una canzone per omaggiare la propria rock band preferita mettendo assieme 1000 musicisti, tutti perfettamente a sync. Nel 2015, 1000 musicisti provenienti da tutta Italia si ritrovano a Cesena per suonare “Learn to Fly” dei Foo Fighters con l'obiettivo di convincere la band di fare un concerto in città.

 

Sabato, 11 DICEMBRE – Giornata del Nord d’Italia

17:20 Atlas di Niccolò Castelli

dramma, 90 min., 16+

Allegra è vittima di un attacco terroristico che costa la vita ai suoi amici. Annientata dal senso di colpa e dal desiderio di vendetta si ritira nella sua solitudine. Per tornare a godere della vita Allegra deve intraprendere una lunga lotta contro se stessa. In questo contesto incontra Arad, un giovane rifugiato del Medio Oriente: la fiducia nel diverso rimane un difficile ostacolo.

19:20 Abbi fede di Giorgio Pasotti

commedia, 100 min., 16+

Un prete troppo ottimista, con l’inclinazione ad affrontare cause perse per aiutare chi si aggira intorno alla sua remota parrocchia, vedrà cambiare la sua rosea visione della vita dopo il tentativo di aiutare un criminale psicopatico nella sua riabilitazione. Padre Ivan si vanta dei risultati ottenuti aiutando i bisognosi, offrendo loro una moltitudine di lavoretti e predicando il Verbo. Un giorno verrà però avvicinato da Adamo, un criminale che non vuole saperne di tornare sulla retta via e che preferisce latitare sulle montagne. Ivan si convince che Satana stia impedendo ad Adamo di realizzare il suo vero potenziale, mentre nel frattempo il criminale farà di tutto per dare all’uomo di chiesa un esempio della reale crudeltà della vita.

 

Domenica, 12 DICEMBRE

15:00 Alida di Mimmo Verdesca

documentario, 108 min., 12+

Mimmo Verdesca racconta la storia della leggendaria Alida Valli attraverso le parole inedite delle sue lettere e dei suoi diari, arricchendola di altri esclusivi materiali: le fotografie, le riprese private di famiglia, nuove interviste ai figli, ai parenti, agli amici e ai collaboratori più fedeli, e molto altro materiale d'archivio.

17:00 Chiusura del festival

Come un gatto in tangenziale — Ritorno a Coccia di Morto di Riccardo Milani

commedia, 109 min., 12+

Tre anni dopo. Mentre Alessio e Agnese si rincontrano in un pub di Londra, a Roma Monica finisce in carcere per colpa delle gemelle che nascondevano merce rubata nei fusti dell’olio di “Pizza e Samosa”, e chiama Giovanni (Antonio Albanese) in cerca di aiuto. Il nostro “pensatore”, ora legato alla giovane e rampante Camilla (Sarah Felberbaum), è impegnato in un progetto di recupero di uno spazio in periferia. Per far uscire Monica di prigione, Giovanni riesce a far commutare la detenzione con un lavoro nella parrocchia di San Basilio guidata da Don Davide (Luca Argentero), tanto bello quanto pio. È così che le vite di Monica e Giovanni si intrecciano nuovamente ma questa volta, pur con le solite differenze del caso e i mille guai in cui si cacceranno, tra i due sembra nascere una vera storia d’amore.

Informazioni

Data: Da Ven 3 Dic 2021 a Dom 12 Dic 2021

Ingresso : A pagamento


Luogo:

Cinema "Rodina" (Karavannaya ul. 12)

1207